I nostri marchi

Assistenza e manutenzione caldaie

 

Una caldaia che funziona correttamente non è solo sinonimo di maggiore comfort e sicurezza domestica, ma anche di risparmio sui costi di gestione.

Prima ancora degli obblighi legislativi, è il buonsenso che deve indurci a far controllare periodicamente la caldaia e il suo corretto funzionamento ad una ditta specializzata. Il combustibile utilizzato principalmente è il gas, che ha un ottimo rendimento e rappresenta un buon compromesso tra le fonti di energia rinnovabili e quelle più inquinanti.

Nonostante i progressi tecnologici nel campo della produzione di calore, non si dovrebbe mai trascurare un controllo periodico della caldaia.

 

Verifica caldaia: di chi è la responsabilità?

Naturalmente, il responsabile dell’intero impianto è l’utilizzatore stesso, che è tenuto a provvedere alla manutenzione della caldaia entro i termini previsti dalle disposizioni di legge in materia di efficienza energetica.

La legge impone di servirsi di tecnici abilitati secondo il DM 37/08 e disciplina altresì i limiti di temperatura imposti per zone geografiche e le ore di accensione previste in termini di legge.

 

Controllo funzionamento caldaia: come avviene

Nell’insieme delle verifiche volte a garantire un ottimale funzionamento dell’impianto rientrano:

  • la pulizia del bruciatore
  • la pulizia dello scambiatore di regolazione
  • verifica dello scarico dei fumi
  • controllo ventilazione ambiente
  • controllo dell’efficienza dell’apparecchio

Per quanto riguarda i controlli relativi alla caldaia, i principali sono:

  • controllo delle tenute della parte acqua con eventuale sostituzione delle guarnizioni
  • controllo delle tenute della parte gas con eventuale sostituzione delle guarnizioni
  • Valutazione complessiva dello stato generale dell’apparecchio
  • controllo della combustione ed eventuale pulizia del bruciatore
  • test di funzionamento

 

Chi effettua la manutenzione?

Il tecnico in possesso dell’apposita abilitazione deve effettuare gli interventi e compilare poi il libretto d’impianto, aggiornandolo. Mediante questa procedura, il tecnico sarà in grado di rilasciare il rapporto di controllo dell’efficienza energetica, riportandovi anche la matricola dell’apparecchio.

Il libretto della caldaia rappresenta una sorta di carta d’identità dell’impianto di riscaldamento, pertanto deve contenere ogni intervento effettuato sin dalla prima accensione.

Se cerchi una ditta specializzata in manutenzione caldaie anche in Provincia di Roma, Agenzia Comet fornisce assistenza sugli impianti di riscaldamento anche in zone periferiche come Rocca Priora e Grottaferrata.

I nostri marchi